In offerta!

Escolios a un texto implícito

Volume Primo

15.00 12.75

Disponibile dal 7 dicembre

A partire da 60 euro di acquisto, spese di spedizione gratuite

Volume Primo

Di

Nicolás Gómez Dávila

Indice
Prefazione

La summa dell’opera di Gómez Dávila ripubblicata ora in versione integrale. L’intellettuale colombiano merita di essere inserito senza dubbio nel pantheon dei classici, data l’intensità dei suoi aforismi.

Tra poche parole è difficile nascondersi, come tra pochi alberi”: con questa convinzione Dávila distillò i suoi fulminanti aforismi sul mondo, l’uomo, la storia. Pubblicati in cinque volumi tra il 1977 e il 1992, gli Escolios a un texto implícito sono stati portati all’attenzione del pubblico italiano grazie a Franco Volpi, che nel 2001 e nel 2007 ne ha curato per Adelphi i primi due volumi. Ora l’opera di Dávila torna alla luce nella sua interezza. Con la traduzione di Loris Pasinato (già traduttore delle Notas) riprende vita la raccolta di sentenze sull’umanità in cui il Nietzsche della Colombia ha messo insieme i tasselli di un vivace mosaico la cui visione d’insieme spetta al lettore.

Traduzione di Loris Pasinato
Prefazione di Gennaro Malgieri
Introduzione di Gabriele Zuppa
Postfazione di Antonio Lombardi

pagine:250
anno:2017

Nicolás Gómez Dávila (1912-1994) crebbe con l’idea che “la cultura è tutto ciò che non può insegnare l’università”: così raccolse nella biblioteca della sua casa a Bogotà più di 30 mila volumi, formandosi da autodidatta. Nel 1954 e nel 1959 furono stampati Notas I e Textos I, due raccolte rispettivamente di aforismi e di saggi. Da entrambe emergeva già tutta l’indole del reazionario antimoderno e antiprogressista.