In offerta!

Pretendi il lavoro!

L'alienazione ai tempi degli algoritmi

10.00 8.50

990 disponibili

10.00 8.50

Disponibile dal 9 dicembre

A partire da 60 euro di acquisto, spese di spedizione gratuite

L'alienazione ai tempi degli algoritmi

Di

Savino Balzano

Indice
Prefazione

«La forza del testo di Balzano, ciò che lo rende un testo intrinsecamente militante e popolare, e dunque potenzialmente incendiario, consiste proprio nella sua essenzialità: in poche pagine di agilissima lettura, l’autore riesce a tracciare una sintesi magistrale della progressiva demolizione, dagli anni Novanta in poi, dei diritti dei lavoratori italiani». dalla prefazione di Thomas Fazi

Da più di mezzo secolo assistiamo a una lenta ma incessante erosione dei diritti dei lavoratori, che segue come un’ombra la perdita di sovranità dello Stato in ambito politico ed economico. Il ricorso al lavoro precario, al controllo a distanza, al demansionamento, al licenziamento illegittimo, alla sostituzione robotica, alla delocalizzazione, alle pressioni commerciali, sono tutte minacce che le grandi aziende e i colossi postindustriali impongono alla sicurezza e alla dignità dei lavoratori del III millennio, in bilico tra precariato e sfruttamento, a volte persino privati di un interlocutore umano con cui trattare migliori condizioni di lavoro, e costretti adesso a essere governati dagli evanescenti algoritmi delle app più sofisticate. Come reagire per tutelare i diritti dei lavoratori di fronte al nuovo padronato? Come potranno i lavoratori sfruttati ritrovare i giusti spazi di partecipazione politica e sindacale? Con uno sguardo al passato, narrando la tragica parabola della precarizzazione del lavoro – sul piano legislativo, ma anche simbolico e politico – realizzata con la colpevole arrendevolezza dei grandi sindacati confederali e la tacita complicità di partiti di destra e di sinistra, questo pamphlet che brilla per impegno civile vuole rilanciare la scelta di rivendicazione e di lotta dei lavoratori per far fronte alle grandi sfide e alle più impellenti battaglie, prima che sia troppo tardi.

pagine:104
anno:2019

Savino Balzano, nato a Cerignola nel 1987, ha studiato Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Perugia. Sindacalista, si occupa di diritto del lavoro. Già autore del libro Riflessioni senza trama (Ibiskos, 2011), dal 2016 scrive di politica interna per «L’Intellettuale Dissidente».