Sono apparso alla madonna

17.00
  • Svuota

A partire da 60 euro di acquisto, spese di spedizione gratuite

Me ne fotto di quel che mi riguarda. Malati gravi si è per definizione.

“Sono apparso alla Madonna” è il titolo dell’autobiografia di Carmelo Bene, nato dall’immaginazione etilica di Ruggiero Orlando una notte a Forte dei Marmi: Dalla fessura del cancello filtra la sagoma alticcia di Ruggiero Orlando, la bottiglia di scotch in pugno. Barcollando, poggiandosi precario a provvidenziali fusti indovinati al buio, accostandosi al tavolo da gioco: “Caro Carmelo… ho saputo che sei apparso alla Madonna!”, e giù, piegato in due, in uno sgangherato sghignazzo dei suoi. C.B. folgorato; “ecco il titolo del mio libro”. “Sono apparso alla Madonna” è la frase-manifesto dell’esistenza provocatoria e irrequieta di Carmelo Bene, la cui vita è stata sempre una forma di apparizione, un’epifania culminata appunto nell’inversione di senso più dissacrante di tutte, quella dell’uomo che nel compimento del suo genio si manifesta al sacro.